Sito web istituzionale ad uso informativo per l’utenza

Edifici visitabili

Patrimonio aperto al pubblico 

Uno strumento di ausilio alla tutela è il contributo dello Stato alla spesa sostenuta da privati o da enti per il restauro o per altri interventi coservativi sui beni culturali, nel caso di interventi avviati volontariamente (artt. 1, 35, 37). L'articolo 38 del Codice dei beni culturali e del paesaggio delinea, quale contropartita a tali agevolazioni, l'obbligo di rendere accessibili al pubblico i beni restaurati a carico parziale o totale dello Stato. privati o gli enti che hanno goduto di contributti devono sitpulare con la Soprintendenza una convenzione di apertura, nella quale vengono indicatele modalità di visita e le parti dell'immobile accessibili al pubblico. Obiettivo della norma è, da una parte, contribuire in modo più capillare alla conservazione del patrimonio del territorio, dall'altra rendere il patrimonio fruibile e promuoverne la conoscenza più diffusa.

Si forniscono di seguito, per le province di Verona, Rovigo e Vicenza, i dati relativi ad edifici di interesse storico artistico che sono gratuitamente visitabili, nei tempi e coi modi indicati, essendo stati oggetto di interventi conservativi finanziati in parte dal ministero per i beni e e attività culturali del turismo (vedi contributi statali sui lavori di restauro di beni culturali), con stanziamenti erogati a partire dall'anno 2011.

Provincia di Verona

Colà di Lazise, Villa dei Cedri ex Moscardo-Miniscalchi

Peschiera del Garda, Villa Paradiso

San Felice Extra, Villa Corsi ora Castagna

Sommacampagna, Cà Zenobia

Verona, Casa Guiotto

Verona, Palazzo della Torre Ederle

Verona, Palazzo Guerrieri Rizzardi

Verona, Villa Soprana Bajetta

Verona, Palazzetto Rinascimentale

Verona, Palazzo Curioni

Pastrengo, Palazzo Municipale

Verona, Palazzetto in Ponte Pietra 18

Di seguito il LINK del Segretariato Regionale del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo del Veneto (Già Direzione regionale) con l'elenco completo degli edifici patrimonio aperto al pubblico Verona e provincia

http://www.veneto.beniculturali.it/patrimonio-aperto-al-pubblico/verona

Provincia di Rovigo

Di seguito il LINK del Segretariato Regionale del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo del Veneto (Già Direzione regionale) con l'elenco completo degli edifici patrimonio aperto al pubblico Rovigo e provincia

http://www.veneto.beniculturali.it/patrimonio-aperto-al-pubblico/rovigo

 

Provincia di Vicenza 

Cartigliano, Villa Morosini Cappello

Creazzo, Villa Suppiej detta Villa dei Veneziani

Sarcedo, Chiesa dell'Immacolata Cocezione di Maria e Sant'Antonio

Thiene, Casa dello Scudiere del Castello di Porto Colleoni

Thiene, Castello di Porto Colleoni 

Vicenza, Palazzo Cividale

Di seguito il LINK del Segretariato Regionale del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo del Veneto (Già Direzione regionale) con l'elenco completo degli edifici patrimonio aperto al pubblico Vicenza e provincia

http://www.veneto.beniculturali.it/patrimonio-aperto-al-pubblico/vicenza