Sito web istituzionale ad uso informativo per l’utenza

La via Postumia

Verona

4 maggio, 2018 - visita guidata

Visita guidata via Postumia

Nell’ambito della collaborazione con il Festival biblico e in tema con il filo conduttore scelto per l’edizione di quest’anno, il “futuro”, la Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Verona, Rovigo e Vicenza ha organizzato una visita guidata lungo un tratto cittadino dell’antica strada Postumia che in passato rappresentò per l’impero romano una delle più importanti e strategiche vie consolari, cruciale per i collegamenti da est a ovest all’interno della penisola italica e che oggi può essere intesa come un cammino compiuto per costruire giorno per giorno il futuro della vita umana. Il percorso guidato, a cura dei funzionari della Soprintendenza Brunella Bruno, Gianni De Zuccato, Paola Salzani e Cinzia Mariano, avrà inizio da Corte Sgarzerie e si soffermerà su tre importanti monumenti situati lungo questo tratto: l’area archeologica di Corte Sgarzerie dove era ubicato il Capitolium, il principale tempio cittadino dedicato alle tre divinità Giove, Minerva, Giunone; la Porta Borsari, la cui costruzione risale al primo secolo dopo Cristo, che costituiva il principale ingresso alla città; e l’Arco dei Gavi, una monumentale architettura romana, che venne fatta erigere intorno alla metà del I secolo poco fuori dalle mura della città romana, dalla gens Gavia, una delle più note famiglie veronesi di epoca romana.

Vai alla ricerca