Sito web istituzionale ad uso informativo per l’utenza

Archivio del patrimonio immobiliare

Mappa dei vincoli di Verona centroL'archivio del patrimonio immobiliare conserva i documenti, storici ed attuali, relativi ai procedimenti amministrativi di tutela e di intervento sui beni distribuiti nel territorio di competenza della Soprintendenza.

Per quanto riguarda i vincoli relativi ai beni culturali nel territorio è possibile consultare l'elenco dei dati di archivio della soprintendenza attraverso la ricerca vincoli.

Si precisa che i dati contenuti nel data base non hanno valore ufficiale e vengono pubblicati al solo fine di agevolare l’utenza, fatti quindi salvi i controlli e gli accertamenti in sede di esame delle specifiche istanze.

 

Consultazione per motivi di studio della parte storica dell'archivio

È autorizzato l’accesso all’archivio per ragioni di studio agli studiosi e agli studenti universitari laureandi, specializzandi e dottorandi che hanno la necessità di consultare il materiale documentario per la redazione di tesi di laurea, di specializzazione e di dottorato.
Non sono in generale consultabili i documenti anteriori agli ultimi quarant’anni. Le istanze di consultazione dovranno essere corredate della lettera di presentazione del relatore. Nella domanda lo studioso dovrà chiaramente specificare l’edificio di cui intende visionare il fascicolo, precisando l’ubicazione del manufatto e i dati catastali.

Le istanze di accesso alla documentazione archivistica per motivi di studio devono essere effettuate tramite domanda scritta su modulistica predisposta dall’ufficio (scarica facsimile in modulistica).
Per la richiesta di eventuali copie, dovrà effettuarsi un pagamento in banca d’Italia su mod. 124-tesoro (disponibile presso l’ufficio), capo 29, capitolo 2584 art. 3, debitamente convalidato dalla tesoreria provinciale dello stato di Verona.

Al ritiro della documentazione il richiedente presenterà la ricevuta rilasciata dalla banca d’Italia.
Il conteggio del costo per le fotocopie va calcolato come segue:
• formato 21 x 29,7 = 0,08 euro
• formato 29,7 x 42 = 0,15 euro
• formato 42 x 59,4 = 0,77 euro
• formato 59,4 x 84,1 = 4,65 euro
• formato 84,1 x 118,9 = 6,20 euro